Gelato

Il Gelato

Quanti dubbi sul tema gelato!

Fa bene o fa male? Fa ingrassare oppure no? Può sostituire un pasto o meglio assumerlo come spuntino? Meglio confezionato o artigianale?

Proviamo a fare un po’ di chiarezza…

È innanzitutto necessario distinguere tra quello artigianale e industriale

Il gelato industriale viene  prodotto con diversi mesi di anticipo rispetto al consumo,  utilizzando ingredienti  a lunga conservazione come latte in polvere, oli vegetali,  succhi di frutta concentrati, coloranti, emulsionanti, stabilizzanti, aromi e una elevata quantità di aria.

Il gelato artigianale invece viene realizzato dallo stesso rivenditore e deve essere consumato in giornata, dovrebbe essere prodotto con ingredienti freschi (latte fresco, zucchero, panna fresca, uova,  frutta fresca, cioccolato, ecc..). Rispetto a quello industriale, quello artigianale presenta:

  • minor quantità di grassi (6-10% in quello prodotto artigianalmente 8-12% in quello industriale)
  • minor quantità d’aria (max 35% negli artigianali, min 70% in quelli industriali)

Come riconoscere quindi il vero gelato artigianale?

È necessario verificare:

  1. Lista degli ingredienti (che per legge deve essere esposta)
  2. Il colore,  non deve essere intenso, bensì tenue
  3. Preferire gelaterie che dichiarano di utilizzare solo ingredienti freschi (meglio se biologici e locali), e di non utilizzare addensanti, emulsionanti e aromi.

Quando mangiarlo?

Può essere saltuariamente sostituito ad uno spuntino , evitare di consumarlo come sostituto del pasto (non rappresenta la sostituzione equivalente di un pasto principale, per comporre un pasto equilibrato clicca qui), preferendo un gusto alla crema e un gusto alla frutta (ad esempio melone e pistacchio), che risulta più bilanciato dal punto di vista nutrizionale (i gusti alla crema sono più ricchi di grassi, quelli alla frutta di zuccheri).
Tenete presente che un buon gelato artigianale è senza dubbio nutrizionalmente migliore di molte delle merendine che troviamo in commercio!

In questa foto ho confrontato le proprietà nutrizionali e la lista degli ingredienti di un gelato artigianale e di un cono confezionato, vorrei farvi notare le differenze in merito a:

  • lunghezza della lista degli ingredienti
  • presenza nel gelato confezionato di emulsionanti, addensanti, aromi, ecc..
  • potere calorico rapportato ai grammi di gelato (120 gr di gelato artigianale apportano 180 kcal, contro le 230 di 75 gr di gelato confezionato!).

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie Blog

Newsletter

Iscriviti per ricevere i nuovi articoli via email

 

Loading
Don`t copy text!
Torna su